I colloqui psicologici

Durante il primo incontro l’obiettivo sarà quello di conoscerci reciprocamente. Sarà un incontro conoscitivo durante il quale la persona potrà descrive la propria richiesta, io mi presenterò e darò informazioni inerenti al mio metodo di lavoro, cercando di chiarire i dubbi e le perplessità.

Nei primi colloqui si approfondiscono i sintomi o le difficoltà che il paziente riporta, ricostruendo insieme la storia di vita della persona e la storia del problema. Lo scopo di questi primi colloqui è proprio quello di individuare i fattori che hanno contribuito all’insorgere del problema e i fattori che ne stanno favorendo il mantenimento.

I primi colloqui saranno affiancati da una valutazione tramite test psicodiagnostici. Al termine dei primi incontri di valutazione, insieme al paziente condividerò ciò che è emerso dai colloqui clinici e dalla valutazione psicodiagnostica.

Successivamente organizzeremo l’intervento ponendoci obiettivi condivisi a breve e lungo termine.

Il percorso si potrà definire concluso quando avremo raggiunto gli obiettivi, ma soprattutto quando il paziente si sentirà soddisfatto del percorso svolto.

Colloqui Online

Durante l’emergenza sanitaria, i colloqui psicologici si possono svolgere anche in video consulenza. Questa scelta è stata dettata dall’intenzione di poter sostenere i bisogni di tutte le persone, ed andare incontro alle esigenze di ogni individuo.

Le video consulenze si potranno svolgere grazie al supporto di alcune applicazioni. Tra le più utilizzate abbiamo Skype, WhatsappVideo, FaceTime o Duo (google).

Privacy

I colloqui in presenza e online sono coperti dal segreto professionale. Al termine del primo colloqui il paziente e il professionista firmano il modulo di consenso informato, per consentire la raccolta dei dati personali Per i colloqui online, come per quelli in presenza, è necessario che venga firmato, anche con modalità  telematiche, da paziente e professionista il consenso informato.

Privacy Minorenni

È possibile svolgere gli incontri con ragazzi/e minori solo dopo aver ricevuto il consenso firmato da entrambi i genitori o tutori legali. Anche nel caso di genitori separati, saranno necessarie entrambe le firme.